CATTIVA

Allora, qui nessuno vuole sentire nulla che si contrapponga al proprio pensiero; o se lo si fa, bisogna essere incredibilmente riguardevoli. Mamma mia, che mondo fatto di piccole delicate e sensibili creature! Chiedo scusa, mi genufletto ai vostri piedi,ma no voglio strisciare talmente in basso da leccarveli i vostri piedini, e che importa se puzzano come il groviera dimenticato dentro al cuchi in una calda giornata d’estate! nulla può essere peggio delle mie calunnie, nulla di peggio di questa lingua biforcuta, veritiera senza riguardi, che fa incazzare da morire! Chiedo venia, perdono scusa, prometto che d’ora in poi sarò delicata quanto un bocciuolo di rosa, le mie parole giungeranno alle vostre fragili trombe d’eustachio leggere come la brezza in una mattina di primavera. Mi guardo perplessa e mi chiedo se ne sarò capace…mah…io, la disbetica indomata che non spara più contro le ipocrisie….mah…&#8 230;penso e rivedo un vecchio film, sempre quello, ormai dalla pellicola consunta – SCENA 1°:”Sei una persona fantastica, vera, integra è bello parlare con te, che fortuna averti incontrata……&#8230 ;..SCENA 2°: Ehi ma ce l’hai con me, perché mi vuoi così ferire, non ti rendi conto che non mi merito questo…è tutta colpa tua se ora soffro così…..SCENA 3°: Ma come, e io che pensavo mi fossi amica, che mi volessi bene come fai a parlarmi in questo modo………SCENA 4°: Aiutoooooooooo via, via, scappare da questa lingua di fuoco , adesso vedrai che trovo chi mi capisce, ora vado ad accucciarmi tra le braccia di chi mi vuole tanto bene, vado da chi non mi direbbe mai tutto questo…….ULTIMO ATTO:Io, io che credevo d’ essere solo/a….guarda quante persone pronte a consolarmi, mentre lei, lei è così….così….così cattiva!”

CATTIVAultima modifica: 2003-10-29T13:38:59+01:00da marinaiosono
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “CATTIVA

Lascia un commento