GENTE DI PLASTICA

Sabato sera a Milano Marittima. Anni che non mi buttavo tra quella mischia.Ero in pool position, tra quelli che contano, contano i loro soldi, contano gli anni che passano contano le righe di coca e le scopate a pagamento. Contano di contare.E molti tra quelli sono solo spiccioli, mance senza valore.Sabato sera al Pacifico, ristorante vip attiguo alla discoteca dei … Continua a leggere

RIENTRANDO…

Cosa mi porto a casa da Buenos Aires? Sorprendente esperienza. Partita con ansie, arrivata là e sentirmi senza corde al collo. Libera. Viva. Energia.Porto il ricordo di avere fatto ciò che più mi piace, niente doveri, niente rinunce, niente obblighi, niente legami.L’orizzonte che avevo davanti era immenso io mi sono infilata nell’onda che mi ha fatto arenare tra braccia calienti. … Continua a leggere

21novembre2006

Giornata di riflessione, di sottile malinconia condita da leggeri sussulti d’ansia…non male come mix, eh? Perchè? Per tanti perchè! Perchè il mio piedistallo è fragile, perchè mi manca quello che non c’è. Perchè mi tormenta l’immagine dei miei, questi due disperati anziani che disperano le loro figlie. Perchè tra poco è natale e sarà un altro malinconico natale. Dentro di … Continua a leggere

MASTERIZZA, VA’…

“Posso fare qualcosa per te, mi spiace sai…” L’unica cosa utile che poteva fare per me era quella di masterizzarmi un cd. Non mi  veniva in mente altro. La situazione era, come già visto da sempre, piuttosto preoccupante: la bambolina di porcellana stavolta si era rotta e dio sa quanto avessi bisogno di sollievo. Ma lui non era capace. Lui per sostenere … Continua a leggere

LESBICA

E’ sempre stata l’amica più comprensiva, quella con cui tutte confidavano le proprie delusioni, i propri incontri, amplessi evoluzioni erotiche, delusioni. E sulle delusioni che tutte trovavano in lei conforto e un abbraccio sempre pronto a tramutare una lacrima in un sorriso. Lei, l’amica del cuore, la compagna di classe più affidabile, la collega disponibile e generosa. Sempre pronta ad ascoltare, mai … Continua a leggere

MODUS VIVENDI

Da qualche giorno mi sento upset, qualcosa ha sbilanciato un equilibrio che cerco di conquistarmi a fatica.  A volte mi chiedo se da una madre isterica e un padre collerico possa un figlio trovare la serenità…poi mi rispondo con la saggezza che ricerco e di cui faccio tesoro, e mi dico che siamo noi gli artefici del nostro stato d’animo, … Continua a leggere

EDUCAZIONE MENTALE

Stanotte non ho dormito bene, avevo pensieri disturbanti, sentivo forte la precarietà delle cose. Tra un pensiero e l’altro, mi è venuto in mente un programma molto bello, visto poche sere prima, sui campionati d’apnea; era interessante vedere la preparazione diquesti atleti, non solo a livello fisico ma anche mentale.Uno di loro, l’italiano, prima della sfida più importante è andato … Continua a leggere

LEZIONE DI TANGO.

Imparare, ballare col Maestro ha un fascino indescrivibile. E’ qualcosa di sublime, quindi intoccabile; e allo stesso tempo viscerale, quindi passionale. Come possono coesistere due sensazioni talmente opposte? Lasciandosi andare. Questo è il segreto, l’alchimia per entrare nella “tango mentality”. Il Maestro continua a ripetermi di lasciarmi andare ma non abbandonarmi, di avere fiducia nell’altro ma rispettare me stessa…così facendo … Continua a leggere

TANGO

Ho quasi timore a dirlo, ma oggi mio sono svegliata così bene….oserei dire felice. Che bella sensazione, ti senti col mondo in mano! Così opposta da quella cupaggine che quando avvolge fa sprofondare nell’atonia più assoluta!!!!! Ieri sera ho passato una serata meravigliosa e pensare che stavo per non andare! C’è stata una serata di tango organizzata dal mio maestro … Continua a leggere